Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi e l'esperienza degli utenti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.  Clicca qui per maggiori informazioni sulla Privacy e Cookies policy

Dove vuoi andare?

“Consapevole della dignità della professione forense e della sua funzione sociale, mi impegno ad osservare con lealtà, onore e diligenza i doveri della professione di avvocato per i fini della giustizia ed a tutela dell'assistito nelle forme e secondo i principi del nostro ordinamento”

Direttivo della Camera penale


 Avv. SALVATORE MURRU
Presidente
 Avv. MARIA CONCETTA SIRCA
Vice Presidente
 Avv. LARA SINI
Tesoriere
 Avv. GIOVANNI COLLI
Consigliere
 Avv. ANGELO MAGLIOCCHETTI
Consigliere 
 Avv. GIUSEPPE GIOVANNI CASU
Consigliere 
 Avv. FRANCESCO LAI
Componente Giunta UCPI


Statuto        Atto Costitutivo

Aderente all'UCPI - Unione delle Camere Penali Italiane

 

UCPI (UNIONE CAMERE PENALI ITALIANE): PROCLAMATA ASTENSIONE PER I GIORNI 8, 9 E 10 MAGGIO 2019.

Deliberata astensione udienze 8, 9 e 10 maggio. Convocata conferenza stampa. Presentazione del Manifesto del diritto penale liberale e del giusto processo.Eliminazione dell’abbreviato per i reati da ergastolo, disciplina della legittima difesa connotata da finalità esclusivamente propagandistiche, drammaticità della violenza di genere senza nessuna altra risposta che l’inasprimento ossessivo delle pene fino alla idea barbarica della castrazione chimica, “spazzacorrotti” e irresponsabile mancata previsione di una normativa intertemporale per la sospensione della esecuzione delle pene comprese entro i quattro anni per i reati commessi prima dell’entrata in vigore della nuova legge, “decreto sicurezza” quale strumento di acutizzazione di contraddizioni sociali, condizione del carcere che ha raggiunto nuovamente allarmanti livelli di drammaticità, sostanziale abolizione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado quale vulnus intollerabile nel nostro sistema penale.

L’UCPI, considerato che non sia più procrastinabile la esigenza di dare nel paese un forte segnale di allarme per questa sconsiderata, ossessiva gara alla promulgazione di norme sempre più eclatantemente connotate da una idea iperbolica e simbolica del più cupo e cinico populismo giustizialista, delibera l’astensione delle udienze per i giorni 8, 9 e 10 maggio. Convoca per il giorno 8 maggio una conferenza stampa in Roma per illustrare le ragioni dell’iniziativa e le specifiche critiche alle leggi esaminate. Invita le camere penali territoriali ad organizzare nella giornata del 9 maggio iniziative locali di approfondimento delle ragioni dell’astensione. Sollecita la partecipazione di tutti gli avvocati, magistrati, cittadini e studiosi alle giornate di presentazione del Manifesto del diritto penale liberale e del giusto processo, del 10 e 11 maggio in Milano.

DOWNLOAD DELIBERA ASTENSIONE QUI